Eventi News

Måneskin live in Dublin

Måneskin live in Dublin
Scritto da Redazione

Quando i Måneskin salirono per la prima volta sul palco dell’Eurovision 2021, il gruppo glam-rock/pop italiano era conosciuto solo in Italia, avendo suonato per le strade e gareggiato nella serie italiana di X Factor.

Dopo tre minuti di presenza elettrizzante sul palco di Damiano David a Rotterdam con Zitti E Buoni, vincitore di Sanremo 2021,  tutto è cambiato. Due anni e una nomination ai Grammy come miglior artista esordiente dopo, i Måneskin sono una band globale. Gli eroi del glam-rock italiano alla conquista del mondo sono finalmente arrivati a Dublino. Il quartetto formato da David, la bassista Victoria De Angelis, il chitarrista Thomas Raggi e il batterista Ethan Torchio, non si era mai esibito sul suolo irlandese fino a giovedì sera.

La band vanta 320 riconoscimenti, di cui 48 Dischi Oro, 253 Dischi Platino e 18 Dischi Diamante. L’anno scorso la band ha raggiunto oltre 7 miliardi di stream, raggiungendo il primo posto in numerosi paesi e nelle classifiche globali di più piattaforme digitali (inclusa la canzone Baggin, numero 2 su TikTok nel 2021). L’ascesa fulminea della band è continuata nel 2022, quando si sono esibiti al Saturday Night Live, sono stati acclamati dal Los Angeles Times come “la nuova rock band preferita d’America”, hanno vinto il premio per il miglior video alternativo ai VMA e come miglior canzone rock ai Billboard Music Awards. Sono stati miglior nuovi artisti alternativi agli iHeart Radio Music Awards, dove quest’anno hanno ricevuto 2 nuove nomination per Miglior gruppo e Miglior artista alternativo e varie vittorie a premi nazionali in Giappone, Spagna, Polonia, Ungheria e Finlandia, oltre che con oltre 19 nomination a livello globale, tra cui Brit Awards, NME Awards, Kerrang Awards, Swiss Music Awards e altro ancora. Sono anche i primi artisti italiani ad aver vinto il premio “Best Rock” agli MTV Europe Music Awards 2021.

La band ha continuato a trionfare nel 2023, con la nomination ai Grammy Award come miglior artista esordiente e l’AMA Award per la canzone rock preferita. Allo stesso tempo, la reputazione della band come gruppo rock leader della nuova generazione da vedere live  cresce ogni volta che salgono sul palco. La band ha dominato i palcoscenici di tutto il mondo nel 2022 e nel 2023, con uno spettacolo tutto esaurito nello storico Circo Massimo di Roma con 70.000 persone e apparizioni a vari festival tra cui Glastonbury,  Primavera Sound, Lollapalooza, Rock am Ring, Summer Sonic, Rock in Rio e molti altri.

Il loro terzo album RUSH! include i singoli “Supermodel”, “The Loneliest” e l’ultima uscita “The Driver”. Prodotto principalmente da Max Martin e Fabrizio Ferraguzzo, il lavoro di 17 tracce è stato registrato a Los Angeles, in Italia e a Tokyo. Con brani sia in inglese che in italiano, l’album include anche singoli precedentemente pubblicati. La data di Dublino è stata la penultima del RUSH! world tour iniziato lo scorso gennaio e che ha coperto 4 continenti.

Ieri sera oltre 10.000 persone, da tutto il mondo, hanno seguito sul nostro canale Instagram i nostri live, le nostre interviste e le nostre stories durante il concerto.

Questi alcuni momenti del concerto di ieri sera dei #måneskin a Dublino:

www.instagram.com/reel/C04s-KPu47P/

Ieri con un inizio alle 20:15 e nessuna band spalla, il quartetto romano si è assicurato di avere un set di quasi due ore tutto per sé. Tende rosse scintillanti e un gigantesco sistema di illuminazione hanno accolto la folla. In ogni concerto la band romana cerca di dare un “colore” del posto. In questa occasione hanno omaggiato gli U2 con una rischiosa versione acustica di One. “Quanti italiani ci sono tra il pubblico stasera?” chiede David con un sorriso prima di cantare “Mamma Mia”, ottenendo in risposta un applauso assordante in una 3Arena sold out.




Author

Riguardo all'autore

Redazione