News

Metropolitana a Dublino: una storia infinita

Dublin MetroLink
Written by Maurizio Pittau

Il ministro dei Trasporti Eamon Ryan ha affermato che non è possibile essere “precise on the year” in cui verrà costruito il Dublin MetroLink perché deve “passare attraverso il sistema di pianificazione”. Martedì, il Taoiseach ha affermato che il 2034 è una “valutazione realistica” dell’anno in cui sarà consegnato il MetroLink della capitale. Tuttavia, il ministro dei Trasporti non ha detto in quale anno si completerà il tanto atteso sistema di metropolitana.

La Metropolitana di Dublino ha un passato e un presente travagliati. Un governo dopo l’altro ha promesso più e più volte che costruiranno un collegamento ferroviario dall’aeroporto di Dublino al centro della città.

Linea metropolitana di Dublino 2000

Più di 20 anni fa, furono rivelati i primi piani per un servizio di metropolitana per Dublino. Sarebbe costata allo Stato 4,3 miliardi di sterline. Sì, i piani sono così vecchi che risalgono a prima che l’Irlanda passasse all’euro. Era stato stimato che un viaggio dall’aeroporto di Dublino al centro città avrebbe richiesto 23 minuti Secondo i piani, non sarebbe stato operativo prima del 2016.

Metro per l’aeroporto di Dublino 2002

Solo due anni dopo, un nuovo ministro dei trasporti, Seamus Brennan, confermò che l’aeroporto di Dublino avrebbe avuto un collegamento metropolitano con il centro città entro il 2007. Ci sono state analisi all’epoca secondo cui il costo della metropolitana avrebbe potuto superare i 20 miliardi di euro, ma il ministro Brennan affermò che era più simile a 2 miliardi di euro. Non è mai stato posato un piede di binario per la metropolitana.

Dublin Metro North 2006

Nel 2006, la metropolitana di Dublino Nord è stata presentata con 15 fermate previste nella parte settentrionale di Dublino. Erano stati previsti solo 17 minuti di percorrenza dall’aeroporto al centro della città. Sei minuti in meno rispetto alla linea 2000 della metropolitana fallita. Il governo aveva sperato che la linea sarebbe stata in funzione entro il 2012. Il crollo economico del 2008 ha interrotto tutti i piani della metropolitana di Dublino per i successivi 10 anni.

DART all’aeroporto di Dublino 2011

Nel 2011, Irish Rail ha presentato piani al governo per estendere la DART all’aeroporto di Dublino per circa 200 milioni di euro. L’estensione di 7 km sarebbe andata da Clongriffin all’aeroporto e avrebbe ospitato 9,4 milioni di persone all’anno. Irish Rail sosteneva che l’estensione sarebbe potura diventare operativa entro il 2016.

Metrolink 2018

MetrolinkNel 2018, la Metro è riapparsa nel dibattito politico questa volta sotto le spoglie di Metrolink. Anche in questo caso, il Metrolink si proponeva di collegare l’aeroporto di Dublino al centro della città. Trasporterebbe 15.000 passeggeri ogni ora in entrambe le direzioni e impiegherebbe 20 minuti per raggiungere il centro della città. Il National Transport Authority aveva stimato un costo di 3 miliardi di euro e si prevedeva l’apertura nel 2027.

Nel 2006 Eamon Ryan ha chiesto che la sezione sotterranea di Metro North fosse estesa a sud fino a Beechwood, dove sarebbe poi emersa e avrebbe fornito un collegamento diretto alla Luas Green Line. Questa opzione consentirebbe ai passeggeri di viaggiare dal sud della città al nord, senza dover cambiare modalità di trasporto. Quando è stata costruita la Luas Green Line, è stata progettata per consentire ai treni della metropolitana di operare potenzialmente sulla linea in futuro.  Nel progetto di strategia di trasporto per la Greater Dublin Area 2016-2035 del National Transport Authority, è stato proposto inoltre di estendere il tunnel della metropolitana Nord verso sud per incontrare la linea Luas Green nell’area di Ranelagh. La linea Luas Green verrebbe convertita in una linea metropolitana, con i servizi Luas sulla linea che verrebbero sostituiti da servizi metropolitani.

Nel marzo 2019 sono stati pubblicati i piani rivisti con l’intenzione di aggiornare la linea verde dopo che la sezione settentrionale sarà operativa estendendo la metropolitana a Sandyford e a a Bride’s Glen. Nel 2020, la NTA ha valutato un’ulteriore potenziale fornitura di metropolitana; con una linea a sud-ovest che serva Terenure, Rathfarnham e Knocklyon, e una linea a sud-est che serva l’University College di Dublino.

E ora dove siamo?

Il ministro dei Trasporti, Eamon Ryan, ha confermato che la scadenza del 2027 non sarà rispettata e spera solo in una nuova scadenza del 2034. Tale termine del 2034 si basa sulla presunzione che nessuno porterà un sindacato giurisdizionale sull’applicazione del processo di pianificazione.

About the author

Maurizio Pittau